La termografia per l'edilizia e l'industria. Manuale operativo per le verifiche termografiche.

Tramite le indagini termografiche è possibile testare la corretta riqualificazione energetica di un involucro e prevenire le eventuali patologie degenerative. La termografia, inoltre, ha delle gran - dissime potenzialità per il restauro conservativo ed il riuso di edifici esistenti.

Autore

Guido Roche

Nato nel 1974, si laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano nel 1999.

Amministratore unico di Architecno s.r.l., è specializzato prevalentemente nel restauro architettonico e monumentale, diagnostica del costruito e tecnologie legate al risparmio energetico.

Si occupa di didattica presso l’Agenzia CasaClima e ha tenuto corsi universitari presso il Politecnico di Milano e la Libera Università di Bolzano.

Ha all’attivo numerose pubblicazioni in ambito diagnostico ed energetico.

Descrizione

Le nuove esigenze costruttive portano alla realizzazione di edifici a basso consumo energetico inducendo i costruttori e gli utenti finali ad un maggiore controllo dell’involucro edilizio, finalizzato alla riduzione dei ponti termici ed alla verifica dell’assenza di condense e muffe. Tramite le indagini termografiche è possibile testare la corretta riqualificazione energetica di un involucro e prevenire le eventuali patologie degenerative. La termografia, inoltre, ha delle grandissime potenzialità per il restauro conservativo ed il riuso di edifici esistenti.

Il volume si pone l’obiettivo di essere un testo di riferimento e di frequente consultazione per le applicazioni termografiche, tratteggiando la teoria di base dell’infrarosso, la storia e l’evoluzione della tecnica termografica, per poi approfondire le modalità di applicazioni passive (legate al regime termo igrometrico della muratura e alla ricerca dei ponti termici) e quelle attive (legate alla ricerca di distacchi del rivestimento esterno dal supporto o alla lettura della tessitura muraria). Attraverso schede di commento dei termogrammi e analisi dei risultati ottenuti si vuole guidare l’operatore termografico in tutte le fasi dell’analisi: dal sopralluogo, al progetto di indagine, dal commento dei risultati ottenuti al report conclusivo. Le indagini termografiche sono sempre trattate in sinergia con altre prove non distruttive, con l’obiettivo di fornire sempre un quadro competo della patologia indagata.

Nel volume sono esaminate, inoltre, le applicazioni in ambito industriale, sia elettrico che meccanico, le applicazioni in ambito medico e veterinario, per concludere con applicazioni in ambito navale e forestale, il tutto con l’obiettivo di fornire un compendio completo della tecnica termografica.