Euclideon – Geoverse MDM

 

 

La gestione dei dati generati dalla scansione laser 3D e dalla fotogrammetria non è mai stata così semplice.

Geoverse Massive Data Manager, ha creato un nuovo modo di compressione, visualizzazione e iterazione delle nuvole dei punti che non solo riduce i dataset fino al 5-20% delle loro dimensioni originali, ma annulla anche la necessità di avere schede 3D dedicate o CPU potenti per visualizzarle.

Il cuore della tecnologia è un algoritmo che riesce a elaborare quantità illimitate di dati in tempo reale. Con questo algoritmo è possibile visualizzare modelli fotorealistici di dimensioni fino ad ora inimmaginabili a frame rate interattivi, senza la necessità di una potente CPU o scheda grafica. Oltre a questo, le capacità di streaming permettono ai dati di risiedere su un computer, e sono accessibili da tutti gli altri utenti in un edificio, o in tutto il mondo via internet.

Gli usi potenziali di questa tecnologia sono infiniti: manufatti preziosi possono essere acquisiti per gli accademici di tutto il mondo; edifici o interi paesaggi possono essere analizzati per simulazioni di progetti; famosi monumenti o aree possono essere visualizzati per l'educazione; pazienti possono essere sottoposti a scansione per la consultazione a distanza con i chirurghi estetici.



 

Caratteristiche

 
  • I dati sono ridotti al 5-20% della dimensione dei dati originali; il che rende molto più facili da memorizzare e gestire
  • I tempi di caricamento sono a meno di un secondo, indipendentemente dalle dimensioni dei dati; Non c'è bisogno di impiegare lunghi tempi di caricamento
  • E’ possibile memorizzare i dati in un unico luogo sulla rete; non vi è alcuna necessità di copiare ogni computer
  • E’ possibile vedere tutti i dati, tutti in una volta; non c'è bisogno di scomporre i dati in più parti
  • Il file generato gira su qualsiasi computer; anche in computer portatili entry-level senza schede grafiche dedicate
  • Facile, con interfaccia user friendly; così semplice che chiunque può utilizzarlo

Rimuovendo le restrizioni grafiche imposte da poligoni, e aprendo la possibilità a dettagli illimitati senza restrizioni da requisiti di elaborazione hardware, molte nuove e interessanti applicazioni sono rese possibili. 

L’utente può interagire con un sito in remoto, da qualsiasi parte del mondo. Ad esempio, architetti o ingegneri possono consultarsi e pianificare progetti  senza dover  andare fisicamente sul posto.

 
 
Screenshot in alta definizione (seleziona l’immagine per ingrandire)

Screenshot in alta definizione (seleziona l’immagine per ingrandire)