• Home
  • /
  • PHOENIX AERIAL LiDAR

PHOENIX AERIAL LiDAR

 PHOENIX AERIAL LiDAR

 PHOENIX AERIAL LiDAR PHOENIX AERIAL LiDAR


SCOUT LIDAR SERIES VLP16                  AERIAL LIDAR AL3-16

Caratteristiche

La tecnica utilizzata per acquisire il dato con precisione centimetrica si chiama Global Navigation Satellite System (GNSS RTK). Questo sistema utilizza il segnale satellitare ridondante  in aggiunta al contenuto informativo del segnale e si basa su una singola stazione di riferimento GNSS per fornire correzioni in tempo reale. Quando non viene ricevuto segnale GNSS interviene il sistema di navigazione inerziale (INS): l'INS utilizza un computer, sensori di movimento (accelerometri) e sensori di rotazione (giroscopi) per calcolare continuamente la posizione, l'orientamento, e la velocità del sistema. Per combinare i due sistemi, un algoritmo molto sofisticato, noto come stima lineare quadratica (LQE), opera su flussi di dati per produrre una stima statisticamente ottimale della posizione del sistema in qualsiasi punto nel tempo. Con la fusione di queste informazioni con i dati LiDAR, un punto di nuvola viene generato e visualizzato in tempo reale utilizzando Phoenix aerea Spatial Explorer.

 

 

 

 

 

 

 

Specifiche

  • Acquisizione della nuvola di punti in Real-time – si vede quello che acquisisce la scansione durante la scansione

  • Integrazione completa on-board di: LIDAR, IMU, GPS e la potenza di elaborazione della CPU.

  • Correzione in tempo reale del differenziale RTK da una stazione di riferimento GPS su un GCP per una maggiore precisione.

  • Download veloce dei dati dal sistema di bordo SSD da 512GB al nostro pgm Fuser. È quindi possibile esportare in formato .las in circa il 25% del tempo di volo.

  • Perfetta integrazione tra fotogrammetria, NIR, e dato LiDAR.